Vai al contenuto

Vorresti consigliare uno sport per bambini disgrafici ma non sai esattamente quale potrebbe essere di aiuto e quale no?

Vuoi aiutare un bambino disgrafico con lo sport, ma non sai quale scegliere?

Sei nel posto giusto! In questo articolo imparerai quali sono gli sport migliori per aiutare nella motricità grossolana la disgrafia.

...continua a leggere "Sport per bambini disgrafici"

Share

Dislessia: che cosa è 

Il nome dislessia deriva dal greco léksis ‘discorso’ , con il prefisso peggiorativo “dis”, che ne determina una negazione. Quindi dis-lessia è uguale a non discorso, incapacità nel discorso.

In medicina, dislessia è un disturbo neurologico caratterizzato dalla incapacità di leggere e comprendere un intero scritto pur comprendendo ogni singola parola.

E' quindi una difficoltà di lettura.

Cosa è la lettura?

...continua a leggere "Dislessia che cosa è?"

Share

In questo articolo scoprirai tutti i principali metodi riabilitativi dislessia.

Quelli che andremo ad elencare sono metodi riabilitativi legati alle principali teorie sulla dislessia. Preciso che si tratta di teorie, poiché non c'è una verità scientifica sul disturbo, soprattutto cercandone l'orine. Si possono notare infatti, parlando di origine della dislessia, un terreno di disturbo comune di sviluppo sul piano motorio e molte sfumature individuali.

Queste componenti individualizzate fanno si che non si possa definire come certa un'origine uguale per tutti.

Proprio per questo motivo i metodi riabilitativi per la dislessia devono avere un'impronta multimodale, ossia di più "modi" per personalizzare al massimo la riabilitazione del dislessico.

Vediamo quindi diversi "modi"nei principali metodi riabilitativi sulla dislessia.

...continua a leggere "Metodi riabilitativi dislessia"

Share

Oltre alla legge 170 del 2010, che disciplina la materia dei disturbi specifici di apprendimento, esistono leggi regionali DSA approvate nella varie regioni. Quindi,  vediamo ogni legge regionale DSA attualmente in vigore e approvata da ogni regione.

Ogni regione vi è il link al documento intero. Per ogni legge ho identificato il "pezzo" legislativo che differenzia la regione. Consiglio comunque di consultare il documento completo della legge regionale, di cui è presente il link.

Elenco regioni

...continua a leggere "Legge Regionale DSA"

Share

Legge 170 del 2010 Disturbi specifici di apprendimento DSA

La legge 170 del 2010 disciplina la materia DSA.

Vediamo cosa dice la legge 170 del 2010, e in particolare comprendiamo come si rapporta alla materia dei disturbi specifici di apprendimento.

...continua a leggere "Legge 170 del 2010: la legislazione sui disturbi specifici di apprendimento"

Share

Organizzazione spaziale del foglio

Una difficoltà evidente della disgrafia è l'organizzazione spaziale del foglio. Il disgrafico non sta nei contorni, nel rigo o nei quadretti. La scrittura ha una traiettoria che non segue una linea orizzontale retta, ma va in salita o in discesa, sopra o sotto il rigo.

Nel mio corso Grafia Facile, dedico un intera parte all'organizzazione spaziale del foglio, in particolare all'apprendere la capacità di spazio all'interno della superficie di scrittura.

Vediamo meglio come aiutare l'organizzazione spaziale del foglio.

Prima di inserire margini, righe o confini, è bene che si sperimenti lo spazio vuoto, occupandolo tutto e poi via via diminuendo la grandezza della propria scrittura. Questo principio è molto importante per la ri-educazione del tratto grafico, sia da bambini che da grandi!

...continua a leggere "Organizzazione spaziale del foglio"

Share

Differenze Disgrafia Disortografia

Disgrafia e Disortografia: cosa sono?

Vediamo subito cosa sono disgrafia e disortografia, le loro differenze e come si riconoscono.

La disgrafia è un disturbo non verbale, che coinvolge tipicamente la scrittura di parole e di numeri e l’utilizzo del segno grafico, in misura lieve, media o severa.

Un bambino che ha disturbo disgrafico ha difficoltà nel lavoro organizzato e nel lavoro autonomo, nel ricordare le lettere e scriverle nel modo giusto, nello scrivere i numeri e nel disporli in colonna (con problemi di calcolo annessi).

L'ortografia è la corretta rappresentazione scritta di suoni e parole di una lingua.

Quali sono le differenze tra Disgrafia e Disortografia?

...continua a leggere "Differenze disgrafia e disortografia: come riconoscerle e cosa fare"

Share

Il deficit di attenzione o ADHD è un disturbo del comportamento dove il bambino o il ragazzo non riesce a portare attenzione costante su ciò che fa e su se stesso.

Nei bambini con iperattività o ADHD il disturbo di attenzione è evidente, ma possiamo cogliere il disturbo di attenzione come terreno comune anche nei disturbi comportamentali e in quelli di apprendimento (DSA).

L'attenzione è una pietra fondante.

Senza attenzione non possiamo imparare, ricordare, concentrarci.

Allo stesso tempo, senza attenzione non possiamo avere coscienza di noi stessi. Cosa intendo con coscienza di sé in un bambino? Intendo la normale capacità, che viene maturata intorno ai 8/9 anni, di vedere la causalità del proprio comportamento (se faccio male trovo male) e di sentire se stessi nell'ambiente. Senza l'attenzione, intesa come coscienza di sé, il bambino tende ad una disprassia nelle relazioni, a non sentire bene il proprio corpo e quindi muoversi goffamente.

Perché portare attenzione all'attenzione?

...continua a leggere "Deficit di attenzione rimedi: aiutare l’attenzione nei bambini e ragazzi"

Share

Esercizi Disgrafia

La Disgrafia è un disturbo grafo-motorio, che rende difficile la riproduzione di un grafema (le lettere) in uno spazio definito (riga, quadretto ecc..). La disgrafia coinvolge la sfera motoria, visiva, la motricità fine, la coordinazione.

Alla domanda: quali esercizi per la disgrafia? La risposta, per essere corretta, dovrebbe vedere la molteplicità delle problematiche legate alla disgrafia e tenere conto delle varie sfere.

Un testo completo che tiene conto delle vari ambiti spaziali, manuali, visivi e di coordinazione, ricco di esercizi per le difficoltà di scrittura è Grafia Facile, che trovi in digitale a questo link https://grafia-facile.gr8.com o in formato cartaceo qui su Amazon https://amzn.to/2LbIMRk (anche acquistabile con carta docente o buono cultura).

Vediamo, invece, in questo articolo quali esercizi disgrafia servono veramente e quali scegliere.

...continua a leggere "Esercizi Disgrafia quali?"

Share

Disgrafia in prima elementare

La disgrafia in prima elementare non può essere diagnosticata o certificata. Questo è un bene, perché le difficoltà di scrittura sono spesso dovute a scarsa spazialità, manualità, tempi individuali del bambino. Se si agisce con cura verso questa difficoltà di disgrafia fin dalla prima elementare, ci sono ottime possibilità che questo problema rientri.

Alcuni bambini in prima elementare danno modo di notare delle difficoltà a:

  • impugnare bene la matita e quindi scrivere con un tratto leggibile
  • ricordare le lettere dell'alfabeto nel trascriverle
  • scrivere le lettere nel giusto senso, senza capovolgerle o scrivere “a specchio”

Per ognuna di queste difficoltà c'è una causa e una soluzione differente.

Vediamo meglio le difficoltà di disgrafia in prima elementare.

...continua a leggere "Disgrafia in prima elementare cosa fare?"

Share